username password
HOME PRESENTAZIONE NEWS EVENTI LE RICETTE DI IOLANDA RUBRICHE VIDEO BLOG TUGHEDER REGISTRATI CONTATTI LINK
Brigata di Cucina
RICETTE
              LE RICETTE DI IOLANDA > I nostri blogger <<< TORNA ALLA CATEGORIA   
Panzerotti baresi
mercoledì 20 novembre 2013

Ricetta presente nella rubrica Sapori di Puglia a cura di Simonetta De Gregorio.

Il panzerotto, inteso come fagotto di pasta ripieno di mozzarella e pomodoro (o tante altre varianti che prevedono carne tritata e mozzarella, cime di rapa, ricotta, provolone e mortadella) è originario della terra di Bari. A Napoli, il nome panzerotto ('o panzarotto detto in napoletano), viene invece utilizzato per indicare delle semplici grosse crocchette di patate. A differenza del calzone napoletano che e' cotto al forno ed e' una vera e propria pizza richiusa a meta', il panzerotto barese viene fritto in abbondante olio di semi ed e' di dimensioni più' piccole, quasi una sorta di raviolo.

Ingredienti per 6/8 persone: 250 gr farina 00 250 gr farina Manitoba oppure 500 gr tutta farina 00 300 gr acqua 1 cucchiaio di olio evo 1 cucchiaino di zucchero 1 cubetto di lievito Latte per sciogliere il lievito sale q.b. 300/400 gr di mozzarella ben asciutta (meglio se del giorno prima) 4/5 pomodori ramati ben maturi 2/3 cucchiai di parmigiano o grana grattugiati Foglie di basilico

Procedimento: Per la buona riuscita dei panzerotti sia i pomodori che la mozzarella devono essere tagliati a pezzi piccoli e messi a colare in un passino. Disporre la farina a fontana, aggiungere lo zucchero il lievito sciolto nel latte tiepido e incominciare a impastare aggiungendo via via l'olio l'acqua tiepida il sale finché l'impasto diventa liscio e omogeneo. Farlo lievitare per un'ora e mezza o finche' raddoppia. Nel frattempo in una coppa mescolare i pomodori e la mozzarella ben asciutti, poco sale, il parmigiano e il basilico. Stendere la pasta lievitata piuttosto sottile e con l'aiuto di un coppapasta ottenere dei dischi di 10/15 cm di diametro. Disporre al centro un cucchiaio scarso di ripieno e richiudere i dischi a mezzaluna premendo bene i bordi anche con i rebbi di una forchetta. Friggere in olio bollente finché non sono dorati.

   0 Commenti
   Per inserire un commento effettuare il login oppure registrati
CATEGORIE
Le categorie delle ricette
Antipasti e contorni
Basi e Salse
Dolci
I nostri blogger
Liquori, cocktail e bevande
Marmellate e Chutney
Panificazione
Primi
Secondi
Semi, spezie ed aromi
Tradizione napoletana
Vegetariane e Light
RICETTA DEL GIORNO
Gnocchi cozze e zucchine

Per 4 persone: 400 g di gnocchi, 4 zucchine, 1 Kg di cozze, olio extravergine, sale, due cucchiai di pecorino, uno spicchio d'aglio, prezzemolo.

Tagliare le zucchine a dadini, porle in un tegame con olio e mezzo bicchier...

approfondisci >>>
Il Blog Affidabile
Il Blog Affidabile
food bloggermania
foodfeed.altervista.org Top Blogs di ricette
Cucinare Meglio
Maestrale T.D.T.
Contenuto del div.