username password
HOME PRESENTAZIONE NEWS EVENTI LE RICETTE DI IOLANDA RUBRICHE VIDEO BLOG TUGHEDER REGISTRATI CONTATTI LINK
Brigata di Cucina
RICETTE
              LE RICETTE DI IOLANDA > Marmellate e Chutney <<< TORNA ALLA CATEGORIA   
Marmellata di limoni
domenica 4 novembre 2012

L’autrice di questa e di molte altre ricette che pubblico è la signora Francesca, che ora purtroppo non c’è più.

Questa conserva è molto usata in Francia ed in Inghilterra per il suo sapore delicatissimo. E’ assolutamente da provare con i limoni di Amalfi o di Procida.

Ingredienti: Occorrono 12 limoni di media grandezza, non trattati, 1Kg. e ½ di zucchero.

Ai 12 limoni levate le bucce che taglierete a liste sottili, i limoni invece, dopo aver tolto il pane, li taglierete a fettine, eliminando tutti i semi.

Il 1° giorno mettete limoni con le bucce in un capiente recipiente e copriteli d’acqua, ponendoli in frigo.

Il 2° giorno travasate il tutto in una pentola (compresa l’acqua messa il giorno prima) e portate ad ebollizione facendo bollire per 10 minuti. Lasciate riposare i limoni nella loro acqua ancora per 24 ore (in frigo). Al 3° giorno sgrondate i limoni gettando la loro acqua; aggiungete 10 bicchieri d’acqua e metteteli sul fuoco; portate ad ebollizione e lasciate cuocere per 20 min. tanto da dare il tempo alle bucce di ammorbidirsi. Sgrondate di nuovo i limoni e, del liquido, prendete solo 8 bicchieri che metterete sul fuoco con lo zucchero, facendo bollire per 10 min per ottenere un bello sciroppo. Aggiungete a questo punto i limoni e lasciate cuocere per circa 2 ore a fuoco lento sempre rimestando. La conserva sarà pronta per essere messa nei vasi sterilizzati che lascerete aperti per una notte (coprendoli con un canovaccio pulitissimo). Con questo procedimento l’umidità andrà via e non vi resterà che coprire la superficie della conserva con un dischetto di carta oleata imbevuto nell’alcool. Il colore di questa conserva sarà di un biondo ambrato, di un delicato sapore, mentre i limoni avranno perso l’aspro e l’amaro conservandone solo il profumo.

Come sterilizzare i barattoli: Mettere i barattoli (aperti)  in una pentola pulitissima insieme ai coperchi, coprire il tutto con acqua fredda e portare a bollore. Lasciare sobollire per 10 minuti, togliere la pentola dal fuoco e far raffreddare il tutto. Mettere i barattoli, capovolti, su un canovaccio pulitissimo, facendoli asciugare.

Secondo metodo: in forno a 60° per 30 minuti.

   0 Commenti
   Per inserire un commento effettuare il login oppure registrati
CATEGORIE
Le categorie delle ricette
Antipasti e contorni
Basi e Salse
Dolci
I nostri blogger
Liquori, cocktail e bevande
Marmellate e Chutney
Panificazione
Primi
Secondi
Semi, spezie ed aromi
Tradizione napoletana
Vegetariane e Light
RICETTA DEL GIORNO
Gnocchi cozze e zucchine

Per 4 persone: 400 g di gnocchi, 4 zucchine, 1 Kg di cozze, olio extravergine, sale, due cucchiai di pecorino, uno spicchio d'aglio, prezzemolo.

Tagliare le zucchine a dadini, porle in un tegame con olio e mezzo bicchier...

approfondisci >>>
Il Blog Affidabile
Il Blog Affidabile
food bloggermania
foodfeed.altervista.org Top Blogs di ricette
Cucinare Meglio
Maestrale T.D.T.
Contenuto del div.